SPORT


Più belli e giovani grazie all’equitazione







Cavalieri e amazzoni. Il segreto della giovinezza

Se gli adulti che praticano l’equitazione sembrano più giovani della loro età probabilmente è per la qualità della loro vita.
I cavalieri sembrano pieni di adrenalina ed entusiasmo, in perenne scambio di energie con un amico nobile come il cavallo. È uno sport che li porta a viaggiare molto; cavalieri e amazzoni incontrati sul campo hanno provenienze diverse, si spostano con camion simili a piccole case in giro per l’Europa per partecipare alle gare. Allo stress della gara si contrappone una routine al passo con il proprio destriero, fatta di allenamento costante e a contatto con la natura.
Cavalieri e amazzoni sono atleti e come tali seguono un’alimentazione corretta ed hanno un fisico allenato, dalla muscolatura agile e leggera. Cavalcare porta tanti benefici tra cui il favorire una postura corretta, sviluppare naturalmente la muscolatura dorsale, tonificare i muscoli dei glutei. Secondo un articolo pubblicato da donnad.it, l’equitazione giova all’apparato cardiovascolare, mentre equilibrio e concentrazione sono sollecitati dalla necessità di tenere sotto controllo l’imprevedibilità dell’animale. Probabilmente il segreto della giovinezza di cavalieri e amazzoni è racchiuso nel potere anti-stress di questo sport. Esercitare concentrazione ed equilibrio aiuta a liberare la mente e focalizzarsi solo sulle azioni, abbandonando ogni tipo di ansia o preoccupazione per entrare in piena armonia con il cavallo. Una delle caratteristiche più belle di questo sport, infine, è che non ha limiti di età ed un campione può gareggiare fino ad età avanzata. Se per gareggiare a livello agonistico è bene iniziare da bambini, per praticarlo in modo amatoriale si può cominciare anche da adulti e non fermarsi più.



Commenta l’articolo

Fai una domanda al medico