LiveStream Infoestetica

Chirurgia post bariatrica Roma – prof. Andrea Garelli

Chirurgia post Bariatrica. Il caso di una paziente ex obesa

In Breve


• Chirurgia post bariatrica Roma. Il prof. Andrea Garelli esegue interventi di chirurgia estetica di rimodellamento corporeo dopo il dimagrimento
• In questo articolo si racconta il caso di una paziente ex obesa e del percorso che ha intrapreso dopo il dimagrimento con il prof. Andrea Garelli
• La chirurgia Estetica post obesità può comprendere diversi interventi. Il caso di Sheyla, che ha perso 30 kg, prevede Mastopessi, Addominoplastica, Liposuzione cosce e glutei

Dr. Andrea Garelli


Dalila Vergani

Vai alla scheda medico del dr. Andrea Garelli

Grazie alla sleeve gastrectomy, Sheyla ha perso 30 kg. Oggi con la chirurgia estetica sta rimodellando il suo corpo

Il prof. Andrea Garelli ha parlato in diretta di chirurgia post bariatrica, ovvero degli interventi estetici finalizzati ad ottenere la forma fisica e tonicità della pelle dopo un intervento di chirurgia bariatrica. Gli ex obesi, infatti, a fronte dell’importante perdita peso si trovano spesso con accumuli adiposi o zone di pelle flaccida distribuiti su tutto il corpo e difficili da eliminare con il solo esercizio fisico.
Ne ha parlato in diretta sui nostri canali social

Combattere l’obesità con la chirurgia. Un percorso di rinascita

Tre anni fa Sheyla ha subito un intervento di sleeve gastrectomy, ovvero di riduzione delle pareti dello stomaco in seguito al quale ha perso 30 kg. La sua vita è cambiata drasticamente, se in un primo momento l’improvvisa riduzione dello stomaco le ha portato qualche disagio, il rapido raggiungimento del risultato sperato l’ha resa una persona felice.
Oggi racconta di voler essere un esempio per tutte quelle persone affette da obesità che vorrebbero cambiare vita e non ce la fanno. Sheyla ha deciso di lasciarsi alle spalle i problemi di salute causati dal sovrappeso eccessivo ed invita chiunque si trovi nella situazione da cui lei è uscita a guardare avanti verso la soluzione di una nuova vita. L’affanno, i dolori e la poca mobilità fanno parte del passato, oggi è felice per il suo aspetto fisico ma soprattutto per la sua ritrovata salute.
Il suo percorso di rinascita è ancora in moto. È cominciato con la riduzione dello stomaco ed un periodo di alimentazione controllata in cui consumava sostituti proteici e integratori per compensare l’assunzione limitata di cibo. Una volta ottenuto il dimagrimento sperato ha intrapreso un nuovo cammino con la Chirurgia Plastica che va dritto verso la forma fisica che desidera.

Chirurgia estetica dopo il dimagrimento: rimodellare il corpo agendo su seno, addome, fianchi, glutei

Sheyla incontra il prof. Andrea Garelli, chirurgo plastico, dopo il dimagrimento. Una volta stabilizzato il peso, ha potuto sottoporsi al primo di una serie di interventi di chirurgia plastica e ricostruttiva, la Mastopessi, ovvero il sollevamento del seno. Nel suo caso il prof. Garelli ha eseguito una mastopessi con protesi per dare al seno il volume necessario.
I prossimi interventi saranno orientati al rimodellamento di pancia, fianchi, cosce e glutei. La giovane età di Sheyla non ha comportato svuotamenti nel volto ed ha limitato il cedimento cutaneo nelle diverse aree del corpo. Tuttavia nei prossimi due anni sarà necessario intervenire in modo da darle l’aspetto tonico e proporzionato che merita.
Il processo di rimodellamento intrapreso è frutto di un progetto attento stilato dal prof. Garelli sulla base dello stato di salute e fisico della paziente, un lavoro professionale di altissimo livello che già oggi fa dire a Sheyla «non ricordo più quella che ero prima degli interventi, la nuova me ha sostituito in positivo quella di un tempo».

La Chirurgia Bariatrica

La Chirurgia Bariatrica include tutti quegli interventi consigliati in caso di obesità per il recupero di un peso idoneo, infatti viene anche nominata Chirurgia dell’obesità.
I pazienti obesi vengono sottoposti a visite molto attente prima di poter subire gli interventi poiché ci sono determinati parametri da raggiungere per poter essere idonei al tipo di intervento, legati all’indice di massa corporeo, all’età e all’assenza di determinate patologie invalidanti.

La Mastopessi

La Mastopessi è l’intervento di sollevamento del seno che può avvenire con o senza protesi. È consigliato a donne che per età o a causa di un importante svuotamento (i casi più frequenti riguardano dimagrimento e post gravidanza) volessero risolvere la ptosi mammaria, ovvero il seno cadente.

Le cicatrici della mastopessi: diverse tecniche

Le cicatrici da mastopessi sono differenti a seconda del tipo di incisione praticata che può essere

- Periareorale (intorno al capezzolo) facilmente camuffabile/mascherabile
- Verticale (taglio del solco mammario a forma di T rovesciata)

Il seno ha una cute molto elastica quindi ha un’ottima guarigione che lascia cicatrici pressoché invisibili. In caso contrario queste possono essere trattate con laser o camuffate con un tatuaggio semipermanente che viene inciso attorno all’areola.


di Teresa Peccerillo

Dalila Vergani Vedi la diretta del dr. Andrea Garelli