Estetica Uomo

  • La bellezza apre le porte agli uomini

    Che il mondo della medicina estetica non sia più riservato al solo pubblico femminile è un dato di fatto. Fino a qualche anno fa gli uomini si aggiravano nei luoghi deputati alla bellezza solo per accompagnare mogli e fidanzate, quasi sempre sbuffando. Oggi i centri estetici per soli uomini si stanno diffondendo ed aumenta la percentuale di coloro che ricorrono alla medicina e chirurgia estetica per correggere le imperfezioni.


    Medicina e chirurgia estetica, interventi in aumento tra gli uomini

    La tendenza maggiore sembra essere orientata a trattamenti poco invasivi, correzioni leggere che donino un effetto naturale. Il 58% degli uomini che si rivolge alla medicina estetica ha un’età compresa tra i 25 e i 34 anni, mentre una percentuale inferiore, il 34%, ha dai 18 ai 24 anni. Il cambiamento in parte è dettato dalla moda che ha proposto un modello maschile depilato e ben curato, dall’altro la diffusione di Spa e centri benessere ha attirato sempre più il pubblico maschile. Tra gli interventi e i trattamenti più richiesti ci sono filler, botulino, rivitalizzazione, chirurgia della calvizie, liposuzione e addominoplastica. Parallelamente cresce la richiesta di trattamenti estetici per la cura del corpo e della pelle come massaggi e uso di prodotti cosmetici. Le industrie cosmetiche hanno registrato molto presto la crescita di interesse degli uomini verso l’estetica, tanto che attualmente più del 25% di queste si rivolge alla clientela maschile.



  • Chirurgia intima maschile

    Un discorso a parte va fatto sulla chirurgia intima maschile. Se fino a qualche tempo fa i problemi legati all’estetica e alla funzionalità dei genitali erano spesso irrisolvibili, gli sviluppi scientifici nell’ambito della chirurgia intima oggi determinano notevoli miglioramenti per chi la richiede. Falloplastica, Lipofilling per aumentare il diametro e Liposcultura del pube sono interventi estetici sempre più richiesti.




di Teresa Peccerillo