Personaggi

L’appello di Samantha de Grenet: «Pensateci bene prima di fare un intervento di chirurgia plastica ed affidatevi solo a professionisti seri!»

In Breve


Samantha de Grenet ci svela qual è il suo elisir di giovinezza e ci racconta le sue esperienze, non tutte positive, con la chirurgia plastica…

• Anni fa ho fatto una liposuzione perché ero convinta di avere un problema sui fianchi. Il risultato è stato disastroso
• Mi sono affidata al dott. Alberto Armellini per migliorare la situazione. È un vero professionista dalle mani d’oro. Con lui faccio anche trattamenti per invecchiare bene e dolcemente
• A chi vuole fare un intervento di chirurgia plastica consiglio di pensarci bene e di affidarsi solo a veri professionisti
• Come mi tengo in forma? Bevo tanto, faccio sport e non mangio cibo spazzatura
• Curo molto il viso con prodotti specifici. Lo detergo a fondo, lo idrato e lo purifico con maschere di bellezza
• Ecco i miei consigli al mare: usate la protezione solare 50, entrate ed uscite spesso dall’acqua. Questo vi donerà un’abbronzatura top ma sana!

Schiettezza e sincerità sono le caratteristiche che la contraddistinguono e all’Isola dei Famosi si è fatta notare proprio per la sua personalità forte, determinata e a tratti ribelle. Ma Samantha de Grenet è anche una donna bellissima che prima di approdare in tv si è fatta conoscere ed apprezzare nel mondo della moda. Dopo il boom televisivo, con i programmi come Jammin, 8 mm, Candid Camera Show e Beach Party, si cimenta anche come attrice. Recita al cinema nella commedia Ragazzi della notte di Jerry Cala mentre sul piccolo schermo è protagonista di I misteri di Cascina Vianello. La sua bellezza ha fatto girare la testa a molti uomini ma i suo amori sono stati pochi tra cui Alessandro Benetton, Leonardo Pieraccioni, Pippo Inzaghi ed il marito Luca Barbato che ha sposato due volte e dal quale ha avuto il figlio Brando, a cui la showgirl è legatissima. Samantha è molto attiva anche sui social e con i suoi 357 mila followers, che lei chiama amici, condivide pensieri e momenti del suo quotidiano.

Il passare degli anni e la gravidanza sembrano non aver intaccato la sua bellezza. Conosciamo insieme a lei i suoi segreti ed il suo rapporto con la chirurgia plastica…

Samantha lei recentemente ha confessato di aver fatto un intervento di chirurgia plastica, finito male. Me ne vuole parlare?

«Il mio intervento risale a diversi anni fa e non mi sembra il caso di parlarne più di tanto, anche se mi piacerebbe molto, perché dovrei fare nomi e cognomi per essere chiara fino in fondo. Diciamo che ho scelto il medico sbagliato, seppur considerato un professionista. Posso dire che a due anni dal parto, in piena separazione da mio marito Luca, in un mio momento di fragilità ho creduto che intervenire sul mio corpo potesse darmi nuova energia, nuove sicurezze. Mi ero fissata di avere un problema sui fianchi, le famose culotte de cheval, e volevo fare una liposuzione. Un medico serio e professionista non avrebbe mai acconsentito all' operazione. Il risultato è stato pessimo come la tecnica usata...»

Com'è ad oggi la situazione?

«Il danno ormai è stato fatto anche se con l'aiuto del dottor Armellini, specialista in chirurgia plastica, un medico davvero eccezionale, abbiamo migliorato la situazione».

Con il senno del poi, cosa consiglia alle giovani ragazze che vogliono sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica?

«Alle persone, uomini e donne che siano, giovani o meno giovani, consiglio per prima cosa di capire bene se si ha veramente bisogno di un intervento e di ricordarsi che si parla sempre di una operazione che può comportare dei rischi. Poi consiglio di rivolgersi solo a professionisti e specialisti in chirurgia plastica, fare più incontri, chiedere ogni tipo di informazione, sapere dove si viene operati. Insomma è necessario informarsi il più possibile prima di finire sotto i ferri. Sono anche convinta che sia molto importante che il medico instauri un rapporto umano con la persona. Il tempo che per esempio viene dedicato in una prima chiacchiera conoscitiva è cruciale. Per questo consiglio di fuggire da chi pensa ai pazienti solo come a numeri e fonti di guadagno».

Oggi lei si affida solo al dottor Armellini che più volte ha nominato anche sui social. Che tipo di trattamenti estetici fa con lui?

«L’ho conosciuto tanti anni fa grazie ad una mia amica. È stato amore a prima vista! Le sue capacità, la sua professionalità, la sua esperienza, i suoi modi e la sua attenzione verso il paziente non solo prima dell’intervento, che solitamente mostrano tutti, ma anche sul post operatorio mi hanno conquistata. E poi me lo lasci dire…ha le mani d' oro! Oggi con lui sto facendo tutto ciò che riguarda il mantenimento di un viso giovane. Insomma mi sta aiutando ad invecchiare dolcemente e lentamente. Nello specifico potete chiedere a lui».

Samantha, passano gli anni ma lei mantiene un corpo che può far invidia ad una ventenne. Qual è il suo elisir di giovinezza?

«Magari fosse vero! Sicuramente non mi posso lamentare, ma fare invidia alle ventenni non credo proprio. Diciamo che faccio lunghe camminate, un po' di palestra, bevo molto, almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, e cerco di non mangiare più tante schifezze come una volta. Anzi devo dire che da questo punto di vista sto diventando piuttosto brava. Cerco di fare una alimentazione il più possibile sana: metto poco sale, evito i succhi di frutta, le bevande gassate, i superalcolici e l’ormai famoso cibo spazzatura, non consumo quasi mai latticini e fritti, mangio tante verdure, frutta lontano dai pasti e carne bianca. Detto questo, voglio sottolineare che sono una buona forchetta, adoro sedermi a tavola con gli amici e quando sono a cena fuori di certo non ordino un' insalata!»

Dopo i digiuni a cui si è sottoposta all'Isola dei Famosi ha avuto difficoltà a riequilibrare il suo metabolismo? Come si è comportata?

«L' isola è stata un' esperienza di vita e personale meravigliosa ma dal punto di vista fisico è stato un disastro. Perdere 9 kg in 2 mesi certamente non mi ha fatto bene e ne sto pagando ancora le conseguenze. Ovviamente sono seguita».

Quanto tempo dedica al giorno alla cura di se stessa? Ha una routine giornaliera?

«È da pochi anni che mi prendo cura del mio corpo e del mio viso in modo costante con prodotti specifici. Mi piace cambiare, provarne diversi ma ce ne sono alcuni che adoro e che non lascerò mai. La pulizia della pelle è fondamentale, non sono mai andata a letto truccata nemmeno quando tornavo a casa dal lavoro alle 6 del mattino! Prima di andare a dormire metto una crema nutriente-ristrutturante di qualità, la mattina lavo il viso rigorosamente con acqua fredda prima di mettere un buon contorno occhi e una crema idratante per il viso. Una o due volte a settimana non rinuncio a coccolarmi con maschere purificanti».

L'estate ormai è arrivata. E' attenta quando si espone al sole? Ha dei suggerimenti da dare per proteggere viso, corpo e capelli ed avere una abbronzatura al top ma sana?

«L' estate è la stagione che amo di più in assoluto e stare al mare per me è meraviglioso. Posso stare al sole per ore ma mai senza una protezione 50. Poi esco ed entro nell' acqua di continuo, per questo mi abbronzo tanto. Per i capelli uso degli oli idratanti che proteggono dal sole e dalla salsedine, ma non sempre perché il mare nei giusti modi nutre e fa bene».


di Maria Lucia Panucci