Biorivitalizzazione viso Ostia – dr. Raniero Facchini

Biorivitalizzazione viso Ostia – dr. Raniero Facchini

Medicina Estetica per un volto da Miss I consigli del dottore

Per un viso più luminoso da sfoggiare per le feste c’è un trattamento di medicina estetica che lo rende più giovane: la Biorivitalizzazione Viso Ostia, il dr. Raniero Facchini ha ospitato le videocamere di Infoestetica Mag per una dimostrazione con una modella d’eccezione, Erica De Matteis, Miss Universo Italia 2018.

• Biorivitalizzazione Viso Ostia – il dr. Raniero Facchini ospita Infoestetica durante il trattamento
• La biorivitalizzazione viso con acido ialuronico serve a stimolare i fibroblasti e ringiovanire la pelle in modo naturale
• L’acido ialuronico della casa di produzione IBSA è privo di additivi chimici

• Il risultato è subito visibile e basta un ciclo di trattamento da due sedute l’anno

 

Biorivitalizzazione viso con acido ialuronico: pelle sempre giovane

Il dottore spiega l’efficacia della Biorivitalizzazione Viso con Acido Ialuronico prima di procedere al trattamento.
«L’acido ialuronico è un polimero, ovvero una sostanza a forma di rete che richiama acqua. Esiste in natura e nei nostri tessuti, in quantità maggiore da bambini e via via diminuisce con l’età. Le cosiddette “punturine” di acido ialuronico servono a donare alla pelle la pienezza e il turgore tipici della giovinezza» spiega il dr. Facchini.

«Se questa sostanza è particolarmente indicata per i filler di aumento volumi, bisogna specificare anche che l’acido ialuronico non serve solo a riempire (dall’inglese to fill = riempire, da qui il nome di filler), ma anche ad idratare e portare turgore. Nel caso di Erica, che è giovane ed ha una pelle molto curata, non serve riempire ma stimolare i fibroblasti, ovvero le cellule adibite alla produzione di collagene ed elastina. Questo acido ialuronico in particolare, per densità e caratteristiche fisiche, non rimane nella zona in cui viene iniettato ma si diffonde stimolando appunto queste cellule».

 

Un filler viso che stimola le cellule della giovinezza

La casa di produzione dell’acido ialuronico impiegato nella Biorivitalizzazione Viso è italiana, IBSA, ed ha creato un acido le cui maglie non vengono tenute insieme da una sostanza chimica come accade per altri filler, ma rimangono insieme per circa un mese grazie al lavoro di stabilizzazione chimica a cui viene sottoposto. Quindi stimola i fibroblasti in modo naturale, senza alcuna aggiunta di prodotti chimici, e questo lo rende assolutamente privo di rischi di allergia.

Il risultato è subito visibile. Alla fine del trattamento l paziente può già notare un rinnovato turgore della pelle e la pienezza tipica di un viso giovane. Nei giorni a venire, stimolando fibroblasti e cellule adipose, va a rimpolpare in modo naturale. E' un efficace trattamento Anti Rughe oltre che di Ringiovanimento Viso.

 

Biorivitalizzazione Viso - Durata del trattamento

«La Biorivitalizzazione Viso con acido ialuronico su un viso giovane come quello di Erica può essere fatta in due sedute a distanza di 4 settimane, uno o due cicli di trattamento/anno».